Credito al consumo: stop alle rate per chi è in difficoltà con il lavoro

Proposta per una moratoria di sei mesi per le rate di prestiti e finanziamenti superiori ai mille euro. Assofin, l’Associazione italiana del credito al consumo e immobiliare, ha formulato questa proposta per dare respiro alle famiglie che si trovano in situazioni di difficoltà economica derivanti dai disagi causati dal coronavirus. In particolare chi ha perso … Leggi tutto

Mutui: il decreto «cura Italia». Chi e come può chiedere la sospensione delle rate.

Che cosa dice il decreto «Cura Italia» sui mutui Il decreto Cura Italia, varato lunedì 16 marzo 2020 per contenere l’impatto sull’economia italiana della pandemia da Coronavirus, consente di sospendere le rate del mutuo fino a 18 mesi, se colpiti dalla crisi, a lavoratori dipendenti, collaboratori e Partite Iva. Viene utilizzato il Fondo Gasparrini, cioè … Leggi tutto

Apre lo sportello GOT di Pomezia

Sportello gratuito di consulenza su temi e problemi bancari e assicurativi Un altro, importante traguardo che sancisce ulteriormente la collaborazione tra la  Lega Consumatori di Pomezia e il Comitato D’Avino Inform@ . “Grazie alla professionalità e alla disponibilità degli amici del  Comitato D’Avino Inform@, attraverso questo ulteriore accordo lavoreremo insieme per consolidare e ampliare sul territorio l’offerta … Leggi tutto

Credito: “CREDIamoCI” tra ABI e Consumatori rinnovata per il 2018-2020

Accesso al credito, sostegno alle famiglie in difficoltà, rafforzamento della consapevolezza. Attorno a queste tre tematiche ruotano proposte condivise di ulteriore innovazione di strumenti a favore dei consumatori: dalla cessione del quinto al “Fondo prima casa”, dal “Fondo per lo studio” al “Fondo di solidarietà dei mutui”.

Rc Auto: dai Consumatori un secco “No” alle clausole vessatorie che limitano i risarcimenti

Nel corso di un incontro con l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (Ivass) e l’Antitrust, le associazione dei consumatori hanno ribadito il proprio “No” all’inserimento nei contratti assicurativi di clausole vessatorie che limitano i risarcimenti in RC auto e nelle garanzie accessorie (grandine, vandalici e Kasco) in cambio di sconti sulle polizze.