GIOCO D’AZZARDO E SOVRAINDEBITAMENTO DELLE FAMIGLIE IL TEMA DEGLI INCONTRI DI ASSOCONFAM E LE METAMORFOSI

COMUNICATO STAMPA

GIOCO D’AZZARDO E SOVRAINDEBITAMENTO DELLE FAMIGLIE IL TEMA DEGLI INCONTRI DI ASSOCONFAM E LE METAMORFOSI

 #OTTOBREEDUFIN2021

La pandemia, che stiamo ancora vivendo, ha messo in evidenza alcune criticità della nostra società attuale che ci portavamo dietro da ormai diverso tempo.

Non è bastato il grido “andrà tutto bene” e nemmeno per un momento fare finta di ritrovarsi sui balconi come se avessimo recuperato quella socialità che per molti aspetti e settori della vita avevamo perso.

La piaga del sovraindebitamento è ancora uno degli elementi che mettono a disagio le famiglie italiane e che, durante la pandemia, si è acutizzato ed evidenziato. Non è certo solo colpa del COVID 19 se oggi le persone si sono più indebitate, ma dobbiamo prendere atto che il dilagare del virus ha amplificato e fatto emergere il disagio economico latente nel nostro vivere sociale.

Oggi, raccogliamo una situazione sempre più esasperata di famiglie che si trovano indebitate oltre le loro capacità di restituzione e questo non solo perché gli stipendi sono bassi o perché il lavoro spesso manca. Spesso le persone si indebitano oltremisura per la mancanza di un’educazione nell’ambito economico e finanziario. Manca la capacità di saper usare con consapevolezza dei propri risparmi, programmando e gestendo in modo oculato le risorse, poche o tante che siano.

A questa mancata dimensione di consapevolezza e contemporaneamente di disagio vissuto, spesso si aggiunge il pensiero magico che un gratta e vinci o una giocata alla slot machine, così come una giocata al superenalotto possa sbloccare la propria situazione economica dando l’illusione di poter rinnovare il proprio stile di vita e quello famigliare. Basta poco per ritrovarsi incastrati nella morsa del gioco, basta il pensiero che un gesto mi possa portare a vincere, così semplice ma anche così pericoloso. Seppur nell’anno del lockdown il gioco fisico è diminuito e l’aumento del gioco online non è stato così elevato come le previsioni ipotizzavano, la patologia legata al gioco d’azzardo in Italia continua a mietere molte vittime.

Assoconfam aps, in collaborazione con l’Associazione Le Metamorfosi aps organizzano una serie di workshop in presenza. Il desiderio è quello di raggiungere sia i giovani che gli ultrasessantacinquenni, due categorie particolarmente fragili per la loro configurazione socio-evolutiva. Ma in generale le famiglie nel loro complesso. Spesso è l’intero nucleo famigliare a soffrire quando

un membro di esso gioca d’azzardo in modo patologico.

Gli incontri verteranno proprio sul tema del Disturbo da Gioco d’Azzardo e del sovraindebitamento delle famiglie. Si parlerà in particolare dei fattori di protezione e di rischio con una particolare attenzione sul come può essere vissuto il gioco nelle sue diverse dimensioni e sulla consapevolezza delle insidie che spesso si nascondono. Si affronterà anche il tema della programmazione delle risorse (bilancio famigliare) e di come la consapevolezza di questo possa essere un’ottima forma di protezione rispetto al DGA. Per ultimo si affronterà anche il tema delle modalità per chiedere aiuto, per cercare e trovare supporto.

Quando e Dove

Nel mese di Ottobre durante il mese dell’educazione finanziaria all’interno della manifestazione EDUFIN2021 promossa come ogni anno dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria.

Gli incontri verranno organizzati in presenza presso i seguenti centri di seguito elencati.

Per la partecipazione agli eventi è necessario essere provvisti di Greenpass e l’iniziativa si svolgerà nel rispetto delle normative di prevenzione alla diffusione del COVID 19.

20 ottobre ore 18,00 – ROMA c/o Parrocchia di Nostra Signora del Suffragio e Sant’Agostino di Canterbury, Via Walter Tobagi, 133

22 ottobre ore 18,00, – GORGONZOLA (MI) c/o Centro Intergenerazionale, via Guglielmo Oberdan

26 ottobre ore 18,00 – AREZZO – c/o Oratorio e Parrocchia di San Leo, via Niccolò Paganini 6

30 ottobre ore 18,00, RAPALLO (GE) – c/o Bocciofila “M. Gandolfi”, p.zza Cile 1

Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile scrivere a stampa@assoconfam.it

Via Cutilia, 17 - 00183 - Roma
Tel: 065122630 - Email info@assoconfam.it | Codice Fiscale: 97409520588

©2021 Assoconfam - Tutti i diritti riservati

IConsumatori - Federazione dei consumatori

Associazione federata a iConsumatori