Il futuro dei consumatori in Europa: dall’Europa al Lazio andata e ritorno

Il percorso formativo di Aeci Lazio e Assoconfam per le Associazioni del Lazio

Su iniziativa della Regione Lazio e nell’ambito delle attività promosse per l’Annualità 2019 a favore delle Associazioni di Consumatori iscritte al Registro Regionale del CRCU – Comitato Regionale Consumatori e Utenti le Associazioni A.E.C.I. Lazio e Assoconfam hanno organizzato il seguente Percorso Formativo:

DALL’EUROPA AL LAZIO ANDATA E RITORNO

Percorso formativo e divulgativo sul futuro dei Consumatori in Europa

Cosa significa oggi essere CITTADINO EUROPEO e, soprattutto, che risvolti e ripercussioni può avere per il CITTADINO DEL LAZIO

Negli ultimi dieci anni abbiamo assistito ad una rapida trasformazione del Consumatore, per quanto riguarda sia ciò che vuole, sia ciò di cui ha bisogno. Sono cambiate le esigenze del Consumatore del nuovo millennio e l’Europa ha dovuto recepire e includere nel suo sviluppo programmatico, anche le nuove necessità tracciando percorsi e regole nuovi.

Il Consumatore del nuovo millennio è, sicuramente, più informato; è e vuole essere parte del mondo nel quale vive, e questo significa che ha compreso come le sue scelte e vivere quotidiano sono importanti per la sua vita, la sua salute, per il mondo in cui vive e opera.

È aumentata da parte del Consumatore la consapevolezza, la conoscenza e la sensibilità verso temi quali la sostenibilità, il cambiamento climatico, l’alimentazione, il risparmio energetico, la gestione e tutela dei propri dati personali.

L’obiettivo che la UE viole raggiungere entro il 2030

Dal lato istituzionale, nello sviluppo programmatico nazionale e regionale, non si può prescindere dalla linea individuata e indicata a livello europeo dalla Presidente Ursula Von Der Leyen che nella presentazione del New Green Deal ha delineato l’idea di un’Europa nuova, alla quale tutti i Cittadini devono partecipare.

La Commissione Europea, infatti, si è prefissata l’obiettivo entro il 2050 di diventare il primo continente ad impatto climatico zero.

Per questo motivo, il Percorso Formativo intende informare e formare sui temi programmatici individuati dall’Europa, che coinvolgono le necessità e sfide del Consumatore, sui quali l’Europa e la Commissione europea stanno concentrando la propria attenzione, in maniera da inquadrare il percorso da fare in qualità di Consumatori e in qualità di Istituzione Regione Lazio.

Il programma del percorso formativo

I Focus formativi si svolgeranno in modalità FAD – Formazione a Distanza tramite la piattaforma MEET. Questi sono i temi e le date:

  1. 3/06/20 dalle 10.00 alle 13.00 – Introduzione all’Europa. Economia Circolare: il cambiamento di paradigma richiesto ad Aziende e Consumatori
  2. 10/06/20 dalle 10.00 alle 13.00 – Dati personali: un mercato da tutelare – Le nuove frontiere di tutela del Consumatore tra Banca e Finanza sostenibile
  3. 17/06/20 dalle 10.00 alle 13.00 – Farm to Fork Strategy, Alimentazione sostenibile e Sicurezza alimentare: il ruolo delle Associazioni di Consumatori
  4. 24/06/20 dalle 10.00 alle 13.00 – The Green New Deal: la sfida per una nuova Europa e un Consumatore sostenibile
  5. 1/07/20 dalle 10.00 alle 13.00 – Energia sostenibile, uso efficiente e condivisione risorse.

Chiunque voglia partecipare o chiedere informazioni può scrivere una email a formazione@assoconfam.it per ricevere il link.