Rifiuti Lazio: le Associazioni Consumatori incontrano la Regione

«Un grande passo quello di oggi – afferma Pino Bendandi presidente Assoconfam – con il quale anche le AACC sono state chiamate a esprimere le proprie posizioni su una questione di vitale importanza per il buon vivere comune»

Si è tenuto in data odierna un incontro – coordinato dall’Assessorato dello Sviluppo Economico della Regione Lazio – fra la Direzione Politiche Ambientali e Ciclo dei Rifiuti e il CRCU sul tema del nuovo Piano dei Rifiuti Regionale 2019-2025.

I Rappresentanti Regionali hanno illustrato le linee giuda e gli obiettivi che il Piano intende perseguire (economia circolare, equilibrio impiantistico, raccolta differenziata, legalità e controllo) e le Associazioni Consumatori facenti parte del CRCU hanno avanzato osservazioni di carattere generale (partecipazione  alle procedure  di definizione del Piano, ripartizione/esercizio delle competenze fra i soggetti interessati all’implementazione delle suddette attività, criteri di determinazione delle tariffe ,costo dei servizi, carte della qualità ).

Le Parti, ritenendo utile e necessario il percorso avviato, hanno convenuto di proseguire il confronto di merito anche alla luce di ulteriori provvedimenti normativi che la Regione Lazio a breve, intende emanare sulla materia in oggetto.