Sicurezza dei pagamenti elettronici: quali tutele per il consumatore?

Continuano gli appuntamenti con i webinar di Assoconfam per il progetto #tutelationline. Venerdì 14 maggio alle ore 17.30 si parlerà di sicurezza di pagamenti elettronici.

Cosa si intende per pagamenti elettronici e come mai occorre stare attenti? E da cosa?
Un pagamento elettronico è tale poiché effettuato tramite bonifico bancario, addebito su conto corrente, carta di debito o di credito ecc. Ogni volta, dunque, che utilizziamo il nostro bancomat per fare la spesa, acquistiamo un oggetto sulle piattaforme di vendita, compriamo un biglietto online per andare a vedere un concerto o una partita della nostra squadra preferita, o che addirittura addebitiamo il costo della bolletta sul nostro conto corrente, stiamo effettuando un pagamento elettronico.

Chi non ha mai avuto un dubbio mentre digitava il numero della propria carta di credito? Chi non si è mai posto la domanda: “E’ veramente sicuro ciò che sto facendo?”. I consumatori sono in qualche maniera tutelati per questi acquisti online?

La risposta è apparentemente semplice. Direttiva Europea 2015/2366 cd. PSD2 sui servizi di pagamento nel mercato interno entrata in vigore il 13 gennaio 2016 ha come finalità proprio quella di contrastare le frodi e accrescere la fiducia dei consumatori nei pagamenti digitali, modernizzando il quadro normativo che regola i servizi digitali innovativi. Dunque, no: i consumatori non vengono lasciati soli.

L’uso del denaro contante era già in una fase di accentuata recessione, scoraggiato sia dai limiti antiriciclaggio, sia dagli obblighi di pagamento con mezzi tracciabili. Stipendi e pagamenti nei quale è coinvolta la Pubblica Amministrazione devono avvenire tutti con mezzi di pagamento diversi dal denaro contante. A imprese e professionisti era stato imposto di munirsi di sistemi POS che consentano di ricevere il pagamento a mezzo di “denaro di plastica”.

La pandemia da Covid-19 ha fatto sì che i pagamenti digitali siano divenuti una necessità e l’aumento del commercio online ha, però, anche moltiplicato il diffondersi di truffe nei confronti di tutti gli utilizzatori.

Nel webinar, organizzato da Assoconfam con la collaborazione di UNICREDIT, fornirà ai cittadini una “cassetta degli attrezzi” che permetterà di essere informati e difendersi dal cyber crime nel mondo bancario. Un cliente informato è il primo presidio contro questa forma di criminalità invisibile e sempre più frequente. Un consumatore consapevole è la migliore difesa.

Vi aspettiamo, dunque, venerdì 14 maggio alle ore 17.30 sui canali social dell’associazione. Interverranno:
Paolo Berenato, Responsabile Customer Service Quality UniCredit
Serena Armonio, Social Impact Banking – Financial Education&Voluntary Work
Maria Grazia Bonavina, Educatore UniGens
Maurizio Ianza, Educatore UniGens
M. Stella Anastasi, responsabile comparto Bancario Assoconfam aps
Elisa Fornaciari, responsabile comparto Telefonia Assoconfam aps

Modera: Marco Volante, vicepresidente Assoconfam


Per essere aggiornato su articoli e iniziative segui #tutelationline 

Contenuti prodotti nell’ambito delle iniziative a favore di consumatori e utenti per emergenza sanitaria da COVID-19 promosse dalla Regione Lazio, realizzate con Fondi Ministero Sviluppo Economico (riparto 2020).

Via Cutilia, 17 - 00183 - Roma
Tel: 065122630 - Email info@assoconfam.it | Codice Fiscale: 97409520588

©2021 Assoconfam - Tutti i diritti riservati

IConsumatori - Federazione dei consumatori

Associazione federata a iConsumatori