Sociale: rinnovata l’alleanza Assoconfam Roma e Acli Roma per la tutela dei consumatori e delle famiglie

ROMA – Assoconfam Aps Roma Capitale e le ACLI di Roma e provincia hanno stipulato una convenzione finalizzata, attraverso una fattiva cooperazione, alla realizzazione di un concreto ed efficace supporto educativo, informativo ed operativo a tutti i cittadini e le cittadine consumatori-utenti.

Il protocollo, che è stato siglato da FEDERICA MARCHIONI, presidente di Assoconfam Aps Roma Capitale e LIDIA BORZÌ, presidente delle ACLI di Roma e provincia, prevede una messa in rete dei servizi delle due organizzazioni, da quelli di esigibilità dei diritti attraverso i servizi Caf e Patronato, e assistenza materiale alle persone delle ACLI di Roma ai servizi di tutela di Assoconfam, soprattutto alla luce delle fragilità aumentate per tanti cittadini e famiglie nell’ultimo anno a causa della pandemia.

“In un periodo difficile come quello che stiamo vivendo – spiega LIDIA BORZÌ, presidente delle Acli di Roma e provincia – rafforzare la rete delle buone pratiche è quanto mai essenziale soprattutto nell’attività di supporto e di sostegno ai cittadini e alle famiglie disorientate dopo un anno di dura pandemia”.

“Per questo motivo – continua BORZÌ – l’accordo siglato con Assoconfam Aps Roma Capitale è un ulteriore tassello del grande mosaico della solidarietà che le ACLI hanno costruito nella nostra città giorno per giorno”.

“La tutela dei consumatori e in particolare delle famiglie – conclude BORZÌ–  è di straordinaria importanza in un momento i cui ad esempio sono aumentati a dismisura gli acquisti on-line di ogni genere, che spesso nascondo truffe ed inganni. In tale contesto penso ad esempio alle persone anziane che sono speso vittime di raggiri anche online e anche alle tante difficoltà economiche delle famiglie che non riescono più a fare fronte neanche alle spese essenziali”. 

“Il consumismo è un fenomeno economico-sociale tipico delle società industrializzate, nelle quali il mercato incoraggia l’acquisto di beni e servizi in quantità sempre maggiori. Diventa, quindi, ogni giorno più importante – per tutti – avere un punto di riferimento che aiuti ad orientarsi in una globalizzazione che diventa sempre più caotica in termini di offerta di prodotti e servizi. Il nostro impegno consiste proprio in questo: impedire che i consumatori diventino “prede” – afferma la Presidente MARCHIONI”.

“L’opportunità – prosegue la Presidente di Assoconfam – di stringere un forte legame con le Acli provinciali di Roma, oltre a renderci orgogliosi ci consentirà di mettere a disposizione le nostre competenze e professionalità nell’ambito dei consumi e dei servizi a tutti coloro che ne avranno bisogno”.

Ufficio stampa: stampa@assoconfam.it