Canone Rai 2021, Come chiedere l’esenzione

Il 31 gennaio 2021 scadono i termini per richiedere l’esenzione dal pagamento del canone Rai.
Vediamo insieme come funziona.

Chi può richiedere l’esenzione dell’intera quota (90 euro annui, divisi in rate che vengono addebitate sulla bolletta dell’elettricità).
– Tutti i soggetti che non hanno apparecchi TV in casa;
– anziani over 75 titolari di reddito non superiore a 8.000 euro;
– invalidi civili degenti in un casa di riposo;
– militari delle Forze Armate Italiane o della Nato.

Come fare domanda
1. La domanda di esenzione va prodotta in autocertificazione e inoltrata con raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Agenzia delle entrate – Direzione Provinciale I di Torino – Ufficio Canone TV – Casella postale 22 – 10121 Torino”.  Attenzione la raccomandata deve essere spedita senza busta (devi semplicemente piegarla e spillarla). Non sarà quindi ritenuta valida la raccomandata spedita all’interno della busta bianca.
Alla lettera ricordati di allegare anche la fotocopia di un documento di identità.

2. Per via telematica, tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate.

3. Per via telematica tramite PEC all’indirizzo (solo se anche noi siamo in possesso di una casella di posta elettronica certificata)
cp22.canonetv@postacertificata.rai.it

Ricordiamo che

  • l’esenzione, una volta accettata, vale soltanto dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021;
  • Le domande presentate dal 1° febbraio al 30 giugno 2021 sono valide solo per l’esonero dal canone del secondo semestre;
  • le domande presentate dal 1 luglio in poi verranno prese in considerazione per l’esonero relativo all’anno 2022.

Non sai come compilare il modulo? Non riesci a scaricare il modulo giusto? Ti aiutiamo noi. Chiedici una consulenza a info@assoconfam.it

Via Cutilia, 17 - 00183 - Roma
Tel: 065122630 - Email info@assoconfam.it | Codice Fiscale: 97409520588

©2021 Assoconfam - Tutti i diritti riservati

IConsumatori - Federazione dei consumatori

Associazione federata a iConsumatori