Telemarketing Aggressivo

Con cadenza quotidiana, ognuno di noi, riceve nel proprio cellulare a qualsiasi orario, telefonate dal proprio gestore telefonico o da altri gestori che intendono venderci nuovi abbonamenti telefonici, luce, gas; qualcuno ci propone di investire i nostri denari, oppure ci vuole vendere un depuratore per l’acqua.

Dal 2010 esiste il registro delle opposizioni, istituito con D.P.R. n° 178/2010 e s.m.i. accessibile cliccando sul seguente link: http://www.registrodelleopposizioni.it/. E’ un servizio gratuito, che   permette agli utenti di opporsi all’utilizzo per finalità pubblicitarie dei numeri di telefono di cui si è intestatari e dei corrispondenti indirizzi postali associati.

Attenzione però il servizio funziona solo per la telefonia fissa ed è limitato agli utenti iscritti negli elenchi telefonici pubblici.

Alla data del 28 febbraio 2021, sono presenti nel Registro delle opposizioni circa 1.548.000 numerazioni, mentre nel Registro Postale ce ne sono circa 17.000.

E per quanto riguarda i cellulari?

Purtroppo la legge è ancora ferma…

Il 17 gennaio 2020, il Consiglio dei Ministri aveva approvato il Regolamento che avrebbe dovuto sostituire vecchio D.P.R. n. 178/2010, permettendo così l’iscrizione a tutte le numerazioni nazionali, quindi anche i numeri di cellulare.

Tuttavia, devono essere completati ulteriori “passaggi istituzionali”:

  1. E’ necessario il parere del Consiglio di Stato e delle Commissioni Parlamentari;
  2. Successivamente il regolamento ritorna al Consiglio dei Ministri per l’approvazione definitiva;
  3. Infine, occorre l’emanazione del Presidente della Repubblica e poi la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Pasquale Stanzione, Presidente del Garante per la protezione dei dati personali, agli inizi del 2021  riferiva che telemarketing sta diventando un problema sociale è che gli utenti, purtroppo, spesso sono anziani, consumatori fragili, disabili, che non riescono a difendersi dalla insidiose e subdole tattiche di mercato.

Come ci si difende dal telemarketing aggressivo?

La normativa prevede che tutti i numeri utilizzati per chiamate pubblicitarie debbano essere identificabili e richiamabili. Se richiamando non risponde nessuno, è probabile che il call center  non sia legale.

Tutti operatori di telemarketing devono essere iscritti nel ROC, il Registro degli Operatori di Comunicazione gestito da AGCOM.

Accedendo alla apposita sezione AGCOM è possibile ottenere alcune informazioni utili, quali la ragione sociale, l’ indirizzo ed il nominativo dell’azienda che ha telefonato.

Se la ricerca ha esito negativo significa che la chiamata proviene da un operatore che non è iscritto nel ROC e quindi non è legittimato ad effettuare chiamate di telemarketing.

Vuoi conoscere se la telefonata che hai ricevuto proviene da una società iscritta nel ROC? Hai paura di essere stato vittima di un a truffa telefonica?

Contattaci o scrivici!

Tel. 06.5122630 email: info@assoconfam.it –

Fonte: www.garanteprivacy.it; A cura dell’Avv. Elisa Fornaciari

Via Cutilia, 17 - 00183 - Roma
Tel: 065122630 - Email info@assoconfam.it | Codice Fiscale: 97409520588

©2021 Assoconfam - Tutti i diritti riservati

IConsumatori - Federazione dei consumatori

Associazione federata a iConsumatori